www.questomeseidee.it - anno 5 numero 9 - novembre 2017
17 scimmie rare rubate da uno zoo francese
- maggio 2015 -

Sono due famiglie di piccoli primati rari ed estremamente fragili quelli scomparsi tra sabato e domenica scorsa dallo zoo di Beauval à Saint-Aignan-sur-Cher, vicino a Tours, in Francia. 7 tamarini-leone dorati e 10 uistiti argentati sono stati sottratti facendo breccia oltre i recinti pattugliati giorno e notte, in barba a telecamere e sistema d’allarme. Secondo il comandante della locale gendarmerie i malfattori avrebbero fatto bene i compiti: conoscevano il sito e il comportamento degli animali. Avrebbero insomma pianificato tutto, e non è ancora esclusa l’eventuale complicità di un basista, tanto che le forze dell’ordine stanno interrogando i circa 500 dipendenti del parco zoologico.

Data la rarità delle piccole scimmie, parte di un programma internazionale per specie fino a pochi anni fa a rischio d’estinzione, tra le piste battute ci sarebbe quella del furto su commissione. Piazzare infatti gli animali sul mercato (sia pure clandestino), dati i severissimi controlli sarebbe secondo gli esperti quasi impossibile. Da qui l’ipotesi d'un facoltoso collezionista che avrebbe ingaggiato i ladri.

Mentre gli investigatori starebbero cercando indizi sulle modalità e il mezzo utilizzato per la fuga, l’allerta resta alta soprattutto per la salute degli animali, estremamamente delicati. In particolare, ha sottolineato il direttore dello zoo, per una delle scimmie leone, ferita alla coda e che necessita di medicazioni quotidiane. Di questa particolare varietà di primate, solo l’intensa attività di ripopolamento messa in atto soprattutto nella riserva dello stato di Rio de Janeiro, ha permesso che, dagli anni 70 ad oggi, i numeri salissero da poche centinaia a circa 2.000 esemplari. Gli uistiti argentati, invece, scimmie che da adulte non superano il peso di mezzo chilo, sarebbero concentrate nella regione amazzonica. La loro alimentazione si basa principalmente sulla linfa degli alberi e, in casi eccezionali, piccoli insetti, frutta o nettare.

Tutte le notizie di QMnews

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini