www.questomeseidee.it - anno 4 numero 10 - dicembre2016/gennaio 2017
In Cina i terremoti si predicono in fattoria
- luglio 2015 -

Che gli animali avvertano in anticipo gli eventi sismici è cosa risaputa, tanto che le loro reazioni erano anticamente tenute in grande considerazione. Se però finora non si era mai adottato un metodo scientifico per indagare e interpretare il comportamento animale, ora a tentare questa strada è il centro sismologico di Nanjing, in Cina. Sette allevamenti sono stati convertiti in stazioni sismiche e a breve altrettante dovrebbero essere attrezzate. Ogni ambiente, secondo gli scienziati, deve contenere almeno tre distinte specie di animali. In questo modo, procedendo a compilare ogni due giorni un apposito questionario, sarebbe possibile cogliere i mutamenti comportamentali di ovini, polli o mucche di fronte a potenziali pericoli sismici. Il confronto sinottico, nel giro di qualche anno, dovrebbe portare a conclusione lo studio e offrire un vademecum da diffondere nelle zone rurali più a rischio. Spiegare, insomma, come “leggere” i segnali. Anche nella nostra tradizione popolare, del resto, si insegnava che insolite paure o atteggiamenti di cani, gatti, uccelli o animali selvatici potevano essere intrepretate come il prossimo cambiamento di clima, precipitazioni o pericoli.

Tutte le notizie di QMnews

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini