www.questomeseidee.it - anno 5 numero 2 - marzo 2017
La Stazione spaziale (Iss) ha catturato “strani segnali”: oggi i dati al Cern
- aprile 2015 -

L’”Ams”, l’Alpha Magnetic Spectrometer, ha fatto il suo dovere: aprendo forse nuovi spiragli nella comprensione della “materia oscura”. Questo strumento è stato montato all’esterno della Stazione spaziale internazionale allo scopo di misurare con estrema precisione i raggi cosmici. E alcuni “strani segnali” rilevati di recente potrebbero ora offrire le prove indirette dell’esistenza delle particelle che formano la materia oscura, cioè quella materia misteriosa e invisibile che costituisce circa il 25% dell'universo. I dati saranno consegnati oggi al Cern che avrà il compito d'interpretare le “anomalie” registrate. Il più grande laboratorio mondiale di fisica delle particelle ha infatti proprio, tra i suoi obbiettivi, l’indagine della materia oscura. L’Agenzia Spaziale Italiana e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare hanno avuto un ruolo importante nell’esperimento e nella progettazione dell’Ams.

Tutte le notizie di QMnews

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini