www.questomeseidee.it - anno 5 numero 10 - dicembre 2017 / gennaio 2018
SEMBRA IERI

Marcinelle: 1956 – 2016. L’exposition

- ottobre 2016 -


Giovanni Marinelli racconta una storia iniziata nel secondo dopoguerra, una storia di immigrazione, di lavoro, di sotterranei che sembrano avvicinarsi al centro della terra, di carbone che sporca le mani e soprattutto i polmoni.

“Via col vento” compie ottant’anni

- luglio 2016 -
di Roberto Barucco

A fine giugno del 1936 debuttò il romanzo di Margaret Mitchell. Oltre trenta milioni di copie vendute, tradotto in quaranta lingue, valse all’autrice il Premio Pulitzer e divenne un film che segnò la storia del cinema.

“Non è mai troppo tardi” per ricordarlo

- dicembre 2015 -


Ha insegnato a leggere a tutta Italia. L’ha portata nelle foreste del sud Africa. E’ stato sommergibilista, educatore, rieducatore, e una delle figure più importanti della televisione italiana. Sapete di chi stiamo parlando?

’‘A’, ’‘B’,‘’C’, l’alfabeto della Topolino

- novembre 2015 -
di Emanuele Salvi

Corre il 1930. Gli italiani devono essere motorizzati. E’ un punto d’orgoglio. Servirà una vettura economica. Con un prezzo non superiore alle 5mila lire.

“2Cv”, quando il cuore batteva più forte e libero

- ottobre 2015 -
di Federica Baccoli

“Faccia studiare dai suoi servizi una vettura che possa trasportare due contadini in zoccoli e 50 kg di patate, o un barilotto di vino, a una velocità massima di 60 km/h e con un consumo di 3 litri per 100 km".

Ragazzi del secolo scorso: ritorno a scuola

- settembre 2015 -
di Roberto Barucco

Si tornava sui banchi, dopo una lunga estate, il primo giorno di ottobre. Il primo ottobre, già, con le foglie ormai secche in via Bagni, da calpestare per sentirne il crepitio, mentre i genitori ti accompagnavano a scuola. Quando affidavi la tua mano alla loro. Insieme. Mano nella mano, che la vita non potesse sorprenderci d'improvviso.

“500 Day”: la “terza età” della piccola italiana continua a far sognare

- luglio 2015 -
di Federica Baccoli

Linee morbide, estetica accattivante e particolari retrò: la 500 festeggiata speciale a Milano. Il 4 luglio, per i 58 anni dell’amatissima icona made in Italy, è andato in scena il “500 Day”. Un vero successo.

Alfetta: classe e potenza, mai nessuna come lei

- giugno 2015 -
di Federica Baccoli

Lanciatela come si deve e il rollio si attenua, lo sterzo dà il suo meglio (come un chirurgo nei passaggi più delicati) e il ruggito del motore diventa un piacere. Ogni sgasata è un coro d'orchestra per il cuore d vero alfista, ma la sua grinta seduce davvero tutti.

La sedia a dondolo di Mark Twain

- aprile 2015 -


Avevo detto ai miei amici che mio papà avrebbe comprato un’auto nuova. Quando arrivai in cortile rimasi a bocca aperta. “Nooo, un’altra SIMCA 1000, noo, non è possibile. E’ già la terza! Prima una grigia, poi una verde e adesso una bianca” (racconto inedito di Massimo Quirico, autore di "Bim Bum Bam").

Il favoloso tesoro di Guglielmo il Conquistatore e altre filastrocche

- marzo 2015 -


Quella notte, in camera mia, pensai a Guglielmo il Conquistatore. Lo immaginai con vanga e badile, illuminato dalla luna, a nascondere il suo tesoro: in silenzio, al buio, da solo. Quali ricchezze aveva nascosto? (dai racconti di Massimo Quirico)

Pelè, Lucifero e la Balena bianca

- febbraio 2015 -


Ormai Lucifero era proprio davanti a me, così vicini che il suo muso mi pareva sfuocato. Ero inerme, immobile, incapace non solo di scappare ma anche di urlare. Aspettavo solo il momento in cui mi sarebbe saltato addosso per cenare con me. Fu allora che sentii una voce. (dai racconti di Massimo Quirico)

Il mestiere di postino

- dicembre 2014 -


Quell’anno, era il 1971, i ruoli per la recita natalizia vennero affidati durante le vacanze estive. Le nostre mamme avrebbero avuto così tutto il tempo per preparare i costumi che avremmo indossato la Vigilia di Natale per la rappresentazione nella nostra scuola. (dai racconti di Massimo Quirico)

Quella volta che il signor Aristide diventò santo

- novembre 2014 -


Vidi dieci o quindici persone a testa in su che guardavano verso il tetto. Anch’io guardai su e finalmente vidi il signor Aristide seduto sul tetto appoggiato ad un comignolo che stava fumando una sigaretta. (dai racconti di Massimo Quirico)

Enea vola

- ottobre 2014 -


Quella nota sul diario mi procurò un po’ di noie in casa (non era la prima) e qualche guaio. Su Enea, però, ebbe una conseguenza diversa, imprevedibile. Quella nota fu per lui e per noi, i suoi amici del cortile, l’inizio di “una grande avventura”. (dai racconti di Massimo Quirico)

Amleto, l’albino e una notte di luna piena

- settembre 2014 -


Smettemmo di discutere e cominciammo a guardarlo a bocca aperta. Lui era un bambino dai capelli biondi, anzi quasi bianchi. Aveva le ciglia e la pelle bianca. “E’ un alieno” mormorai. “No, è un fantasma” disse Sebastiano. (dai racconti di Massimo Quirico)

Il nonno sulla luna

- luglio 2014 -


Mio nonno purtroppo non tornò più da quel viaggio, forse scorse per un istante i tre astronauti e l’Apollo 11. Quella notte decisi che da grande avrei fatto l’astronauta per riportare sulla Terra tutte le persone a cui volevo bene. Sì, avrei fatto quel mestiere. (Dai racconti di Massimo Quirico)

La morte di Gatto Silvestro

- giugno 2014 -


Fu una notizia triste come il volto di Rita Hayworth quando nel film “Gilda” veniva schiaffeggiata da Glenn Ford e dura d’accettare come una nota sul diario o un pugno di Cassius Clay. (Dai racconti di Massimo Quirico)

Tana Libero Tutti

- aprile 2014 -


Favole, racconti, poesie, storie: date loro il nome che volete, perché ognuno ci si riconoscerà. E tutti ritroveremo un po' della nostra infanzia nei caratteri dei personaggi raccontati da Massimo Quirico

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini