www.questomeseidee.it - anno 5 numero 2 - marzo 2017
September morn
- settembre 2014 -
di Roberto Barucco
L’ultimo ombrellone è chiuso. Come il bilancio dell’estate che non si è mai vista al Nord, raggelata da pioggia e freddo, finita a colpi di gavettoni ghiacciati, versati a fin di bene, sulle teste di vip e politici, fotografi al seguito. Finisce l’estate delle previsioni meteo che non c’azzeccano. Resta lo strappo stridente in una tela d’immagini prevedibili: la guerra. Anzi, la “terza guerra mondiale”, sia pur a rate, per dirla con Papa Francesco, terribile leasing nella contabilità dei morti.

Elenco lungo questo dei conflitti passati, presenti e futuri. Ecco irrompere sui canali mediatici, tra un gossip e un garrulo ice bucket, i luoghi dove si muore o si è morti a colpi di cannone, kalashnikov, bombe, autobombe, razzi, kamikaze, fucilate, coltellate, decapitazioni. Anche a sassate e morsi e bastonate, se pure così fosse possibile. Ucraina, Iraq, Siria, Libia, Israele, Gaza. E aggiungiamo anche alcuni fra gli scontri meno noti, come Mali, Nigeria, Repubblica Centrafricana, Repubblica Democratica del Congo, Somalia, Sudan, Sud Sudan, Yemen. 62 Stati sono coinvolti in guerre internazionali o interne, si battono circa 550 milizie di vario genere, gruppi indipendentisti, cartelli della droga.

E poi passiamo a Ebola, che esplode, contagia, uccide. E mettiamoci anche, nella colonna “perdite” di quest’estate, il crollo dei consumi, l’annichilimento di lavoratori, conquiste sociali, posti perduti, mille al giorno a luglio e pure l’ulteriore doccia gelata per il turismo. Massacrato come non mai da crisi e maltempo. La brusca frenata della locomotiva tedesca, l’eurotremolio, le disillusioni politiche, se mai illusioni ci sono state. E non dimentichiamo le tragedie infinite consumate in disperati viaggi della speranza da una sponda all’altra del Mediterraneo.

Storie di ieri e storie di oggi, finite nel registro appena vidimato e riposto nello scaffale alto, anno 2014, capitolo “estate”, mentre il capo contabile dell’ “ufficio Speranze Umane”, al quarto piano del Ministero dell’Amore, ha già pronte le pagine bianche dove annotare i corrispettivi di settembre.

Tutte le notizie di Editoriale

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini