www.questomeseidee.it - anno 5 numero 8 - ottobre 2017
Addetto bagagli all’aeroporto si addormenta e si risveglia in volo (nella stiva)
- aprile 2015 -
di Sergio Masini

Paura su un aereo dell'Alaska Airlines: addetto ai bagagli si addormenta e si sveglia in volo (nella stiva).

E’ successo ieri ad un dipendente della Menzies Aviation. Il lavoratore di Seattle aveva iniziato alle 5.00 il turno che avrebbe dovuto concludersi alle 14.30. Si è addormentato per sveglarsi nella stiva del Boeing 737 dell'Alaska Airlines diretto a Los Angeles, fortunatamente dopo pochi minuti dalla partenza. E sempre fortunatamente equipaggio e passeggeri hanno sentito “quei colpi provenienti dal basso”. Il comandante ha invertito di tutta fretta la rotta ed eseguito un atterraggio d’emergenza. Solo a terra (dopo attimi di comprensibile paura) si è scoperto che l’addetto ai bagagli era rimasto chiuso (addormentato) nella stiva. Un “sonnellino” che gli sarebbe potuto costare caro anche se, per fortuna, la la sezione cargo era pressurizzata e a temperatura controllata.

A terra il caposquadra dell’uomo aveva notato la sua assenza e lo aveva chiamato al telefono senza ricevere alcuna risposta. A quel punto aveva semplicemente pensato che, avendo finito il turno, l'uomo fosse andato a casa.

Il “clandestino” è stato portato in ospedale per gli accertamenti. Sembra stare bene e, dopo aver superato i test antidroga, è stato dimesso.

Tutte le notizie di QMnews

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini