www.questomeseidee.it - anno 5 numero 5 - giugno 2017
Torna la moda a Palazzo Pitti: Gallerie degli Uffizi e Pitti Discovery siglano l’accordo
- giugno 2016 -
 

Tra la Direzione delle Gallerie degli Uffizi e Pitti Immagine Discovery, Fondazione costituita da Pitti Immagine e dal Centro di Firenze per la Moda Italiana, è stata siglata nella Sala da ballo della Galleria del costume, a Palazzo Pitti, la convenzione per la programmazione triennale di appuntamenti dedicati alla moda contemporanea, da tenersi negli spazi dell’antica reggia fiorentina. La collaborazione è finalizzata alla valorizzazione della Galleria del Costume che diverrà “Museo della Moda e del Costume”.

Con la mostra fotografica di Karl Lagerfeld  si apre ufficialmente una stagione di collaborazione strategica tra Gallerie degli Uffizi e il gruppo facente capo al Centro di Firenze per la Moda Italiana (CFMI), che sviluppa l’obiettivo, manifestato dal Ministero dei beni e delle attività e del turismo, di aprire il patrimonio museale italiano alla moda e di trasformare la Galleria del Costume di Palazzo Pitti in Museo della Moda e del costume, di cui si sta facendo promotore la Direzione delle Gallerie degli Uffizi.

“Subito dopo le dichiarazioni del ministro Franceschini e del direttore Schmidt, in totale sintonia con i principi che da oltre 60 anni ispirano le attività del nostro Gruppo sul fronte culturale – ha detto Andrea Cavicchi, presidente del Centro di Firenze per la Moda Italiana e da una settimana nominato anche Presidente di Pitti Discovery  – abbiamo voluto dare un segnale tangibile di consenso, deliberando un’erogazione di 50mila euro (più iva) ripetuta per tre anni (2016-2018) che la Direzione utilizzerà liberamente alla luce di quegli intendimenti e obiettivi. Siamo orgogliosi di avviare una nuova collaborazione con le Gallerie degli Uffizi – ha aggiunto Cavicchi - e di sottolineare così il ruolo che il nostro Gruppo e Firenze svolgono a livello internazionale per la promozione di una moderna cultura della moda”.

“Sono felice e grato al Centro di Firenze per la Moda Italiana, a Pitti Immagine e alla Fondazione Discovery per questa possibilità straordinaria – ha affermato Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi -. La partnership progettuale e produttiva che si crea in questo modo con istituzioni italiane di enorme prestigio, per giunta le più impegnate sul fronte della moda contemporanea, ci consentirà di offrire mostre insolite e di grande impatto per la città, ma non solo questo: infatti lavoreremo insieme per trasformare la Galleria del Costume in un vero e proprio Museo della Moda e del Costume, sfruttando le possibilità offerte dalla creatività contemporanea a questo versante della cultura italiana e internazionale”.

“Mi unisco ai ringraziamenti del Centro, che rilancio calorosamente. Questa collaborazione segna un ulteriore salto di qualità nelle attività promozionali di moda a Firenze – ha concluso Gaetano Marzotto, presidente di Pitti Immagine – e al tempo stesso rilancia una nostra tradizione, di fatto mai interrotta, di eventi di alto livello allestiti nei diversi spazi di Palazzo Pitti e di Boboli. Aprire il programma in occasione della novantesima edizione di Pitti Immagine Uomo con una mostra così prestigiosa e sostenere anche in questo modo l’obiettivo di creare un Museo della Moda a Firenze, sarà di grande vantaggio per il posizionamento di Pitti Immagine Uomo e di tutte le nostre attività”.

(Fonte: com. stampa)

Tutte le notizie di QMnews

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini