www.questomeseidee.it - anno 5 numero 5 - giugno 2017
Uomini Vs. Donne: “Caro, ti odio”!
- aprile 2017 -
di Stefania Balotelli
La scienza sostiene che l'innamoramento dura dai 12 ai 18 mesi. L'effetto può durare fino ai tre anni se ci si frequenta poco. Poi tutto torna normale. A quel punto si scoprono le carte.
La scienza sostiene che l'innamoramento dura dai 12 ai 18 mesi. L'effetto può durare fino ai tre anni se ci si frequenta poco. Poi tutto torna normale. A quel punto si scoprono le carte.

Emergono i difetti che diventano fastidi. Tollerati certo... ma siate sinceri, nella vostra testa il fastidio a volte diventa odio. Anche solo per una frazione di secondo. Ebbene sì, ci sono cose che odiamo del nostro partner. E cose che lui odia di noi. Ma non ce lo diremo mai.

Oggi ve le racconto io. 1) Sua madre

Cucina meglio di voi, stira meglio di voi, fa le pulizie meglio di voi. La mamma è sempre la mamma e a volte ci si mette pure la sorella e la zia. Capita a casa e controlla come vi prendete cura di suo figlio. Vi sorride sempre ma chissà cosa pensa. Che non ve lo meritate, ovvio. Siete nella tana del nemico, ragazze. Sopravvivere si può. Con qualche contusione, ma si può.

"Sua madre"

Siete sotto esame dal giorno in cui avete messo piede in casa. Lei è la mente. Lei osserva e poi manda all'attacco il padre. Comanda tutti a bacchetta e ha sempre l'ultima parola. Ogni volta vi chiede se trattate bene quell'angelo della sua bambina. "Angelo"... voi avete visto la bestia e conoscete la verità!

2)  "Amore ha le mestruazioni?" Ve lo dice quasi con un quel sorriso a mezza bocca sapendo di avere la scusa buona per i prossimi giorni per potervi attaccare visto che qualsiasi cosa possiate dire o fare sarete insopportabili... e glielo abbiamo dato noi queste potere! Riflettete.

Lui: "La nevrosi da ciclo": Insopportabile. E non basta. Non basterà mai. Morde. Azzanna. Un lupo affamato è più mansueto. È arrabbiata persino quando dorme. Non si può parlare. Guardare il calcio, dormire, uscire, mangiare. Niente di niente. Imparerete a camminare a mezz'aria, ma anche in quel caso farete corrente e "amoreeee stai fermo mi fa male la cervicale!"

3)  Quando si depila.

Si può sopportare di tutto. Pure che lui abbia la nostra stessa estetista, ma non che abbia più appuntamenti di noi per la depilazione e soprattutto che sia più liscio di noi ovunque!

Lui: "Quando non si depila": Inverno, letargo. Il suo mondo entra in un'altra dimensione. La dimensione dell "uso il pelo per difendermi dal freddo". Si narra che più di un uomo abbia confuso un calzino con una gamba pelosa della compagna e ora sia ancora sotto shock.

4) Indossa sempre le stesse cose. Dice che non gli serve nulla. E quando va finalmente a scegliersi qualcosa... torna con un'anonima maglietta e un  paio di jeans uguali a tutti quelli che ha già.

Lui: Lo shopping compulsivo per qualsiasi motivo. Lei acquista. Ogni scusa è buona. Il mal di testa? Shopping! Il ciclo? Shopping! Giornata pesante al lavoro? Shopping? Discute con voi? Shopping? È lunedì? Shopping.

5) Il silenzio. Sbrigativo. Conciso. Essenziale. A volte troppo. Assolutamente troppo. Quando vi capita di sentire la sua voce vi voltate spaventare perché pensate che in casa ci sia un estraneo...

Lui: il dono della parola. Lei parla. Sempre. Persino di notte quando dorme. Quando mangia. Quando siete al cinema. E poi si innervosisce se voi venne state zitti! E come si fa a sovrastarla? 6) Lui russa.

Dice di no. Lo chiama respirare profondamente. Voi lo toccate, lo colpite, lo pizzicate, lo mordete ma niente da fare. Lui continua a respirare profondamente.

Lui: Un terremoto tra le lenzuola. E quando lo definite terremoto è perché il movimento è esattamente quello. Lei si muove, si volta o anche solo sposta un braccio e anche voi cambiate posizione. Vi trovate il suo piede sulla testa, senza coperte nè cuscino. Russare vi serve!

7) Come ti chiami?

Lui non si ricorda niente.  Ha la memoria di un piccolo hard Disk che può contenere al massimo un paio di cose. Quindi alla terza cosa, la prima si cancella. Inutile cercare di aumentare la memoria. Non funziona.

Lui: l'incredibile memoria. Lei si ricorda tutto. E per tutto si intende proprio tutto. Anche come eravate vestiti il giorno della vostra prima comunione che lei è riuscita a sapere da vostra madre 10 anni fa alla cena di Natale... 8) Le partite di calcetto. Una piaga. Una rottura infinita. Il loro momento, in cui si riuniscono, parlano male di noi, si fanno  male e poi tornano a casa e agonizzano per una settimana.

Lui: le amiche. La consigliano, parlano male di voi sempre e poi vi sorridono e fanno le simpatiche. Se la trattate male vi stolkerano su tutti i social con link minacciosi. Vi rimane il calcetto.

9) Il cibo

Loro mangiano sempre. E non gli importa niente se siete a dieta o sotto ciclo. Si ingozzano e poi vi domandano come mai voi non mangiate!  "SIAMO A DIETA!".

Lui: loro non mangiano mai. Loro gestiscono il cibo. Un calcolo sulle calorie assunto e il loro dispendio che al confronto la Nasa ne fa meno quando progetta una navetta spaziale. Quindi voi mangiate per entrambi.

10) Le ciabatte. In estate fa caldo è vero. Ma le infradito ve le potete mettere solo in spiaggia! Lui: le ballerine. Se voi vi mettete quelle "cose" ai piedi noi ci mettiamo le infradito!
Tutte le notizie di METRO TREND

MECCANICA DELLE IDEE Snc di Elena Landi e Roberto Barucco | 25121 Brescia, Via Crispi 28 | C.F. e P.Iva: 03265040984 Aut. Trib. Bs n.ro 16/2013 del 17 giugno 2013 | Direttore responsabile: Roberto Barucco Coordinamento editoriale: Elena Landi [email protected] | Chi siamo | Dove siamo | Skype meccanicadelleidee
Disclaimer | Privacy Policy | Cookie Policy
Apple e il logo Apple sono marchi di Apple Inc., registrati negli Stati Uniti e in altri paesi.
App Store è un marchio di servizio di Apple Inc.
Powered by Luca Sabbadini